ore
minuti
secondi

Ciao 👋 è un piacere averti qui.

Genera testi e immagini AI gratuitamente ogni mese! Include chatbot, estensione del browser, analisi SEO e molto altro.

Indice dei contenuti

Le principali strategie di sicurezza informatica che ogni azienda dovrebbe attuare 2023

Unsplash

Misure efficaci di sicurezza informatica sono di fondamentale importanza nel mondo interconnesso di oggi. Tutte le organizzazioni, piccole o grandi che siano, devono dare priorità alle pratiche di salvaguardia delle informazioni sensibili con la proliferazione e la sofisticazione degli attacchi informatici.

Per il regolare svolgimento delle attività aziendali, la cybersecurity utilizza varie tecniche per prevenire le intrusioni, rilevare e neutralizzare le minacce e reagire rapidamente alle violazioni della sicurezza. L’Australian Cyber Security Centre ha creato un quadro di riferimento chiamato ACSC Essential 8 che delinea le misure cruciali da adottare di fronte alle minacce informatiche.

Approfondiamo ogni strategia di sicurezza informatica che le aziende possono utilizzare per proteggere i propri dati e difendersi dagli attacchi informatici.

1. Applicazioni di patch

Il

modelli di maturità essenziali dell’ACSC 8

I modelli di maturità dell’ACSC collocano le applicazioni di patch in cima alla lista come strategia ideale di sicurezza informatica in cui le applicazioni aziendali sono aggiornate e dispongono di patch di sicurezza efficaci.

Mantenere aggiornato il software è uno dei modi più efficaci per proteggere l’azienda dalle vulnerabilità della sicurezza. I criminali informatici sfruttano spesso le debolezze note del software per ottenere un accesso non autorizzato o lanciare attacchi.

La difesa più efficace contro questi e altri exploit noti è un sistema operativo e applicazioni regolarmente aggiornati. Identificare, testare e distribuire gli aggiornamenti in tempo riduce il rischio di sfruttamento; pertanto, le aziende dovrebbero implementare una strategia di gestione delle patch.

Unsplash

2. Limitare i privilegi amministrativi

Nella maggior parte dei casi, gli attacchi informatici avvengono perché persone non autorizzate hanno accesso a informazioni sensibili che possono facilmente manipolare. L’uso irresponsabile delle credenziali fornite mette inoltre l’azienda a rischio di numerosi attacchi informatici, come violazioni di dati, attacchi di phishing, attacchi ransomware e attacchi di social engineering.

L’ACSC Essential 8 ha sviluppato la forma più elementare di sicurezza per limitare l’accesso amministrativo a chi ne ha veramente bisogno. Le organizzazioni possono ridurre le probabilità di sfruttamento limitando l’accesso alle informazioni sensibili e dividendo le responsabilità.

La limitazione dell’accesso amministrativo assicura che coloro che dispongono di permessi speciali siano ritenuti responsabili in caso di attacchi senza precedenti. Inoltre, riduce i danni dovuti al furto di dati sensibili o alla modifica di infrastrutture vitali.

3. Uso dell'autenticazione a più fattori

L’autenticazione a più fattori (MFA) per qualsiasi sito web o applicazione rende la procedura di autenticazione più sicura. Ad esempio, l’implementazione dell’autenticazione a due fattori (2FA) richiede l’uso di più di un fattore di autenticazione, come una password e un codice una tantum inviato via SMS a un dispositivo mobile.

Anche se le credenziali vengono violate, la strategia di autenticazione a più fattori migliora la sicurezza impedendo accessi indesiderati. Il pericolo di accessi indesiderati a sistemi e dati critici può essere ridotto in modo significativo se le aziende utilizzano l’autenticazione a più fattori come:

  • Autenticazione biometrica
  • Gettoni hardware
  • Codici di verifica basati su SMS
  • Codici di verifica basati su e-mail
  • Autenticazione basata su app mobile

4. Programmi di formazione e sensibilizzazione degli utenti

La creazione di una cultura incentrata sulla sicurezza all’interno di un’organizzazione richiede investimenti sostanziali in campagne di educazione e sensibilizzazione degli utenti. Poiché i dipendenti possono cadere nelle truffe di phishing o in altre forme di social engineering senza rendersene conto, sono spesso il componente più suscettibile delle misure di sicurezza di un’azienda.

I programmi di formazione per gli utenti insegnano ai dipendenti come individuare le e-mail di phishing, la necessità di password forti e come segnalare attività sospette. Le aziende possono incoraggiare la partecipazione dei dipendenti alle loro iniziative di sicurezza aumentando la consapevolezza e fornendo ai lavoratori le informazioni necessarie per svolgere il proprio lavoro in modo sicuro e protetto.

5. Filtraggio delle e-mail e blocco degli allegati dannosi

Due dei tipi più comuni di attacchi informatici riguardano le e-mail di phishing e gli allegati dannosi. I sistemi di screening avanzati del modello di maturità essenziale 8 dell’ACSC sono fondamentali poiché le e-mail, gli URL e gli allegati possono contenere malware.

Gli strumenti di filtraggio delle e-mail e la rimozione degli allegati possono impedire ai messaggi dannosi di raggiungere le caselle di posta dei destinatari. L’implementazione di queste misure garantisce la sicurezza delle aziende contro gli attacchi di phishing e malware che utilizzano la posta elettronica come meccanismo di consegna.

6. Scansione quotidiana della vulnerabilità del sistema operativo e delle applicazioni

Le aziende e i privati possono individuare e risolvere le falle di sicurezza nei loro sistemi e software effettuando regolarmente una scansione per individuare le vulnerabilità. Gli scanner per le vulnerabilità esaminano i sistemi informatici e il software alla ricerca di difetti e violazioni della sicurezza.

È possibile prevenire le vulnerabilità e rispondere rapidamente con una scansione regolare dei sistemi. Questa tattica riduce le probabilità di successo degli attacchi informatici, mantenendo i sistemi sicuri contro gli exploit noti.

Unsplash

7. Backup giornalieri

I backup regolari dei dati aiutano a mitigare i danni dovuti a guasti hardware o attacchi ransomware, tra le altre fonti di perdita di dati. Se i backup vengono eseguiti regolarmente e conservati in modo sicuro, le aziende possono recuperare i dati e tornare al lavoro dopo una violazione della sicurezza.

Per garantire l’accessibilità dei dati di backup, è fondamentale disporre di un piano di backup chiaramente definito. Ciò comporta la valutazione periodica dell’integrità dei metodi di backup e ripristino.

Conclusione

Come già detto, nel 2023 le aziende dovranno implementare tattiche di sicurezza informatica come il whitelisting delle applicazioni, il patching del software e la limitazione del potere degli amministratori. Sono utili anche l’autenticazione a più fattori, i backup giornalieri dei dati, la formazione degli utenti, il filtraggio delle e-mail e i controlli di vulnerabilità.

Dovete sviluppare processi di sicurezza rigorosi per proteggere le informazioni personali dei clienti e fornire una solida linea di difesa contro i cyberattacchi. Con il Modello di Maturità Essential 8 di ACSC, migliorerete in modo significativo la sicurezza informatica.

Condividi questo post

Ricevi 2000 parole gratis ogni mese. Basta iscriversi e provare.

Crea contenuti con l'intelligenza artificiale di neuroflash. 10 volte più veloce.

Utilizza la nostra intelligenza artificiale per generare testi e immagini gratuitamente ogni mese. Registrazione senza carta di credito.

Altri contenuti su AI e marketing

Scoprite neuroflash in azione con il nostro tour del prodotto​