GPT-4: il nuovo modello di linguaggio di OpenAI

Usa l'intelligenza artificiale per scrivere più velocemente testi di marketing ad alte prestazioni. 10 volte più veloce.

Prova il copywriter AI di neuroflash con il piano gratuito.
Share This Post

Lo sviluppo nel settore dell’intelligenza artificiale continua a progredire. A questo proposito, l’azienda OpenAI è all’avanguardia nell’innovazione. In passato, OpenAI ha già impressionato la società con nuove e avanzate tecnologie e ora sta per lanciare un altro prodotto: GPT-4. In questo articolo scoprirai in cosa consiste la tecnologia GPT-4 e cosa possiamo aspettarci da essa.

Fonte: https://unsplash.com/photos/U3sOwViXhkY


Che cos'è la tecnologia GPT?

GPT è l’acronimo di Generative Pre-trained Transformer. Si tratta di una serie di modelli di elaborazione del linguaggio che crescono e imparano grazie all’intelligenza artificiale. L’intelligenza artificiale viene alimentata con diversi dati, testi e numeri e può quindi attingere a un ampio database di informazioni.

La tecnologia GPT dispone di una complessa rete neurale addestrata a utilizzare metodi statistici per selezionare le parole appropriate dal database e inserirle correttamente nel contesto di qualsiasi frase. Grazie a questo tipo di apprendimento profondo, o machine learning, la tecnologia GPT può essere utilizzata per creare nuovi testi.

Inoltre, GPT utilizza una tecnologia chiamata elaborazione del linguaggio naturale (NLP) e generazione del linguaggio naturale (NLG). Questi modelli linguistici permettono all’intelligenza artificiale di comprendere il linguaggio umano e di riprodurre i processi di pensiero e i modelli di argomentazione.

Nel 2020 è arrivato sul mercato il modello di linguaggio GPT-3 di OpenAI. Abbiamo già scritto alcuni articoli sull’argomento GPT-3, ma ecco di nuovo i punti più importanti:

  • Il GPT-3 ha una gigantesca rete neurale di 175 miliardi di sinapsi e utilizza i modelli linguistici e la tecnologia di apprendimento automatico di cui sopra per continuare i testi o creare testi completamente nuovi.
  • Dal suo rilascio, GPT-3 ha scritto fino a 4,5 milioni di parole al giorno ed è utilizzato da oltre 300 app e applicazioni. Un esempio di questa applicazione è il generatore di testo neuroflash. neuroflash offre uno strumento gratuito che può essere utilizzato per permettere all’intelligenza artificiale di scrivere testi al posto tuo. In questo modo puoi creare diversi tipi di testi:

Ad esempio, qui puoi vedere come il generatore di neuroflash scrive senza fatica un post per il tuo blog:

Se vuoi saperne di più sull’entusiasmante tecnologia di un generatore di testo AI come neuroflash, dai un’occhiata al nostro canale YouTube:


Che cos'è esattamente il GPT-4?

Abbiamo spiegato come funziona la tecnologia GPT. Ma in cosa consiste il GPT-4? GPT-4 è l’ultima innovazione di una serie di sistemi di elaborazione del linguaggio sviluppati da OpenAI. Nel 2019 OpenAI ha rilasciato il GPT-2, nel 2020 è stato rilasciato il GPT-3 e ora è imminente anche il rilascio del GPT-4.

Proprio l’anno scorso, Sam Altman, il CEO di OpenAI, ha tenuto una sessione di domande e risposte durante il meetup online AC10. Fu lì che Altman commentò per la prima volta la nuova tecnologia GPT-4. Si dice che il modello in lingua GPT-4 verrà rilasciato quest’estate. Tuttavia, nonostante l’eccitazione e le molte aspettative nei confronti del GPT-4, le informazioni pubbliche sono ancora poche. I possibili sviluppi tecnologici possono quindi essere solo ipotizzati:


Cosa possiamo aspettarci dal GPT-4?

Ci sono alcune speculazioni sul GPT-4 e un alto livello di aspettative:

Il GPT-4 non sarà enorme

È probabile che il GPT-4 sia più grande del GPT-3 in termini di numero di parametri. Tuttavia, come spesso accade, si può dire che il punto cruciale è che le dimensioni non contano, perché più grandi non significano automaticamente migliori. Modelli linguistici più piccoli come Gopher (280 miliardi di parametri) e Chinchilla (70 miliardi di parametri) hanno già dimostrato di poter tenere testa a modelli di linguaggio naturale più grandi come Megatron-Turing (che detiene il titolo di rete neurale più grande con 530 miliardi di parametri).

OpenAI ha già annunciato che non si concentrerà più sulla creazione di modelli estremamente grandi. Invece, si concentrano sull’ottenere il massimo dai modelli più piccoli. Questo è anche molto efficace, in quanto i modelli più grandi causano più danni collaterali (ad esempio, maggiori danni ambientali e costi di calcolo).

Il GPT-4 otterrà risultati migliori

L’addestramento di modelli linguistici come il GPT è talmente costoso che spesso le aziende devono trovare un compromesso tra accuratezza e costi. Tuttavia, OpenAI è un’azienda pionieristica e sta esplorando diversi approcci per sviluppare modelli linguistici ottimali piuttosto che limitarsi a creare modelli più grandi.

Con il GPT-4, OpenAI dovrebbe eseguire ricerche più robuste, migliorando ulteriormente il processo di analisi dei dati. Ad esempio, GPT-3 è già in grado di generare testi simili a quelli umani, ma con GPT-4 la generazione di testi potrebbe diventare del tutto indistinguibile dagli scrittori umani.

Dato che il GPT-4 avrà probabilmente più parametri rispetto al GPT-3, l’intelligenza artificiale del GPT-4 diventerà anche più brava nell’apprendimento profondo (cioè più capace di apprendere). Ad esempio, GPT-3 sarà in grado di capire che deve continuare un testo e potrà quindi continuare a raccontare un’intera storia:

GPT-3 capisce persino cosa sia una battuta:

Possiamo quindi solo immaginare di cos’altro potrebbe essere capace la GPT-4.

Il GPT-4 sarà meno dipendente da buoni suggerimenti

Possiamo comunicare attraverso l’elaborazione del linguaggio naturale e il deep learning con la tecnologia di GPT. Tuttavia, fino ad ora, per ottenere i risultati giusti, è necessario fornire al modello linguistico GPT-3 una richiesta di testo buona e precisa. Ad esempio, se si vuole creare un post sui social media, bisogna anche descrivere accuratamente il contenuto desiderato di quel post:

È probabile che il GPT-4 sia più robusto nei confronti dei messaggi sbagliati, poiché una vera intelligenza artificiale non dovrebbe dipendere da un buon messaggio. In questo modo, è necessario investire meno tempo e sforzi per scrivere un buon testo. In alternativa, è anche possibile che il GPT-4 implementi un metodo per valutare la qualità dei suggerimenti.

Il GPT-4 avrà un contesto più ampio

La memoria di GPT-3 è piuttosto limitata. Ciò significa che il sistema non è in grado di continuare a scrivere un romanzo a metà o di tradurre un intero articolo in una volta sola. GPT-3 semplicemente non ha idea di ciò che si trova al di fuori della sua finestra di contesto.

Di conseguenza, la GPT-3 ha difficoltà a mantenere la coerenza su testi lunghi. Il sistema finiva per ripetere le idee o addirittura per divagare su argomenti non correlati.

Anche il GPT-4 avrebbe probabilmente la stessa limitazione, ma il grado di impatto negativo sull’utilità del sistema sarebbe sicuramente minore. Il GPT-4 avrà una finestra contestuale più ampia e permetterà agli utenti di alimentare il sistema con libri, articoli lunghi, immagini, video o audio.


Quali sono i potenziali rischi del GPT-4?

Purtroppo non è una novità che le grandi tecnologie innovative possano anche essere abusate. Soprattutto con una tecnologia così futuristica come il GPT-4, è ancora da vedere quale impatto avrà il nuovo modello di elaborazione linguistica di OpenAI. È quindi possibile che la GPT-4 comporti alcuni rischi:

  1. La disinformazione: Come hanno dimostrato gli ultimi anni, le fake news e la disinformazione sono già molto diffuse su Internet. Le piattaforme di social media come Facebook, YouTube e TikTok hanno difficoltà a controllare i loro contenuti. E se il GPT-4 significa che ci saranno molti più contenuti di questo tipo? La tecnologia GPT-4 potrebbe produrre più contenuti su larga scala in meno tempo di quanto potrebbero fare gli esseri umani. L’economia di Internet è già un miscuglio di disinformazione, spam e messaggi senza senso; il GPT-4 potrebbe peggiorare ulteriormente la situazione.
  2. Moderazione dei contenuti: Un’altra domanda è: come si può moderare qualcosa che non è stato scritto da esseri umani? Internet ha già un grosso problema con i bot e gli account falsi. Tuttavia, ora si tratta anche di contenuti. Il GPT-4 potrebbe essere utilizzato per creare diversi tipi di contenuti a scopo di lucro, creando un Internet ancora più artificiale. Potrebbe essere difficile contenere questa tecnologia, poiché non può essere facilmente cancellata come un account falso e i testi dell’IA sono quasi indistinguibili da quelli umani.
  3. Etica e regolamenti: Il GPT-4 sarà molto probabilmente una tecnologia fondamentale per il futuro. È stato sviluppato utilizzando enormi quantità di dati e di potenza di calcolo per offrire prestazioni all’avanguardia e senza precedenti. OpenAI ha già implementato un elenco di linee guida per l’utilizzo di GTP-3. Tuttavia, queste tecnologie sono ancora molto nuove e gli aspetti etici dell’argomento non sono ancora stati chiaramente dibattuti e studiati. Inoltre, l’esplosione dell’innovazione nei modelli linguistici e nell’IA incoraggia molte aziende ad accelerare il processo di sviluppo senza tenerne conto per motivi di profitto.
  4. Problema dello spam: è stato dimostrato che algoritmi come quelli utilizzati da Google, YouTube e altri siti di social media incentivano determinati comportamenti e guidano la produzione di contenuti online. Ad esempio, i titoli e i contenuti che attirano l’attenzione (noti come clickbait) sono favoriti dagli algoritmi. Potrebbe esserci la tentazione di produrre in massa questi contenuti clickbait con GPT-4, in quanto possono essere monetizzati con pubblicità e popolarità.


Pensieri finali - GPT-4 e il futuro

I fanatici della grammatica avranno notato che i rischi della tecnologia GPT-4 sono tutti elencati al congiuntivo. Questo perché non sappiamo esattamente cosa aspettarci dal GPT-4. La tentazione di abusare della tecnologia ci sarà sicuramente, ma dipenderà sempre da noi il modo in cui utilizzeremo le nuove e avanzate tecnologie. Il rilascio del GPT-4 sarà quindi un’altra prova per noi umani.

Per gli utenti di Internet, il GPT-4 si tradurrà probabilmente in una maggiore quantità di contenuti generati dall’intelligenza artificiale, ma non ce ne accorgeremo nemmeno perché diventerà sempre più difficile distinguere i testi dell’intelligenza artificiale dai contenuti umani. Per le aziende ci saranno probabilmente dei vantaggi, in quanto il GPT-4 consentirà di creare contenuti su base giornaliera con poco tempo a disposizione. Inoltre, potrebbe essere possibile creare testi più complessi, come i saggi, con la GPT-4.

Se il GPT-4 verrà rilasciato come materiale open source, ci sarà un grande vantaggio soprattutto per lo sviluppo di software. Il mondo dell’intelligenza artificiale si evolverà sicuramente grazie all’innovazione del sistema di elaborazione linguistica GPT-4. Proprio all’inizio di quest’anno, OpenAI ha presentato un’altra tecnologia basata sull’intelligenza artificiale: DALL-E 2, un generatore di testo in immagini di cui abbiamo parlato anche noi. Più tecnologie come GPT-4 e DALL-E 2 vengono rilasciate, maggiore potrebbe essere l’impatto su Internet e sul pubblico.

Usa l'intelligenza artificiale per scrivere più velocemente testi di marketing ad alte prestazioni. 10 volte più veloce.

Prova il copywriter AI di neuroflash con il piano gratuito.

More To Explore

Niente più blocco dello scrittore

neurolfash-aiwriter

Usa la nostra AI per generare nuovi contenuti in pochi secondi e gratuitamente.